Archivi categoria: Autori

Opere in concorso 2016

NARRATIVA ITALIANA

Francesco Carofiglio

Voglio vivere una volta sola

Piemme

Elvio Fassone

Fine pena: ora

Sellerio

Fabio Geda  Marco Magnone

Berlin. I fuochi di Tegel

Mondadori

Giovanna Nieddu

Lajoie, il narratore

L’asino d’oro

Lavinia Petti

Il ladro di nebbia

Longanesi

Paola Predicatori

Il tuo corpo adesso è un’isola

Rizzoli

voglio-vivere-una-volta-sola 882 berlin lajoie il-ladro-di-nebbia il-tuo-corpo-adesso-e-unisola

NARRATIVA STRANIERA

Corina Boman (trad. Sara Congregati)

La signora dei gelsomini

Giunti

Kent Haruf (trad. Fabio Cremonesi)

Benedizione

NNE

Ferenc Karinthy (trad. Laura Sgarioto)

Epepe

Adelphi

Luis Sepulveda (trad. Ilide Carmignani)

Il cane che insegnò a un bambino la fedeltà

Guanda

Akhil Sharma (trad. Anna Nadotti)

Vita in famiglia

Einaudi

Markus Zusack (trad. Chiara Brovelli)

Io sono il messaggero

Frassinelli

la-signora-dei-gelsomini benedizione epepe il-cane-che-insegno-a-un-bambino-la-fedelta vita-in-famiglia io-sono-il-messaggero

Informazioni
premioletteraria@gmail.com
www.premioletteraria.com

SalvaSalva

Annunci

CHIUSO IL BANDO PER LA II EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIA

Si è chiuso, sabato 31 gennaio 2015, il bando per la II Edizione del Premio Letteraria, premio nazionale per la narrativa edita e in traduzione. Tra le novità di questa seconda edizione l’equiparazione del Premio all’opera edita di narrativa italiana e il Premio per l’opera in traduzione di narrativa straniera entrambi a 2.000 €.

arrivi_2015_2

Come sempre preziosa è stata la risposta degli editori e delle Case Editrici che, anche quest’anno, contribuiranno a rendere preziosa e stimolante l’edizione del Premio e di conseguenza delle Giornate di Letteraria.

Gli editori che hanno voluto essere con noi in questa II Edizione:


66thand2ndAdelphi Editore

Gruppo Albatros Il Filo
Aracne Editrice
Edizioni Arcoiris
Betelgeuse Editore
Casasirio Editore
Il Castoro
Collezione Letteraria Editore
Edizioni Diabasis
Ediciclo Editore
Ensemble

Giulio Einaudi Editore
Fandango Libri
Fara Editore
Fazi editore
Fernandel
Gilgamesh Editore
Giunti editore
Guanda casa editrice
Hacca Edizioni
Longanesi casa editrice
Marsilio editori
Neri PozzaItalic/Pequod
Pietro Machionne Editore
Poetikanten Libri
Ponte alle grazie
Rizzoli
Scrivere per volare Edizioni
Sellerio
Sonzogno
SUR
Minimum Fax

LetterariaLab: un laboratorio di narrazione a Fano

Letteraria organizza un laboratorio di narrazione a Fano, con il sostegno dell’Assessorato alle Biblioteche del Comune di Fano e della MeMo – Mediateca Montanari. Presenti gli scrittori Baldelli, Maioli e Torino.

Letteraria_Lab

Letteraria, associazione culturale organizzatrice di Premio Letteraria e delle Giornate di Letteraria,  organizza un laboratorio di narrazione con gli scrittori Simona Baldelli, Maura Maioli e Alessio Torino.

Il laboratorio avrà la durata di 20 ore complessive e sarà articolato in 5 incontri-laboratorio frontali tematici della durata di 2 ore l’uno e 3 seminari intensivi in formula week end con ciascuno scrittore. Il primo incontro è fissato per venerdì 6 marzo alle ore 17,15 presso l’aula didattica della Mediateca Montanari.

Il laboratorio è riservato agli associati. Per associarsi è sufficiente versare la quota associativa annuale di 80 euro. E’ possibile associarsi ed iscriversi rivolgendosi alla segreteria organizzativa del Premio e Giornate di Letteraria all’indirizzo email: premioletteraria@gmail.com o inviando un sms con nome, cognome e contatto email, per l’invio della conferma e dei dettagli in programma, al numero:  366 – 4162930.

Simona Baldelli Simona Baldelli è nata a Pesaro e vive a Roma. Evelina e le fate e il suo primo romanzo, pubblicato per Giunti Editore e finalista al Premio Calvino 2012. Nel 2014 esce il suo secondo romanzo, sempre per Giunti Editore, Il tempo bambino considerato da subito tra i dieci migliori libri italiani del 2014.

Maura Maioli, nata a Rimini, è insegnante e traduttrice. Ha collaborato con le case editrici Sonzogno, Rizzoli e Bompiani, tra i numerosi libri tradotti si ricordano “Che pasticcio Bridget Jones!” di H. Fielding e “Con la neve fino agli occhi” di R. Sabbag. Ha pubblicato Le colline del silenzio (Guaraldi, 1995) finalista al Premio Calvino 1995 e Dila e gli altri (Pequod, 2009). Per un’estate sola (ItalicPequod 2012) è il suo ultimo romanzo.

Alessio Torino, nato ad Urbino, ha esordito nel 2010 pubblicando per Pequod il romanzo Undici decimi (Premio Bagutta Opera Prima, Premio Frontino) a cui è seguito nel 2011 per minimum fax Tetano (vincitore del Premio Lo Straniero). Nel 2013 pubblica, sempre per Minimum Fax, il suo terzo romanzo: Urbino, Nebraska.

Materiale per il download

– PROGRAMMA DETTAGLIATO
Locandina A4

Comunicato

SVELATI I VINCITORI DEL “PREMIO LETTERARIA”

Si è conclusa domenica 12 ottobre la manifestazione Le Giornate di Letteraria: tre giorni di incontri, spettacoli e seminari all’insegna della lettura e della narrazione.

FANO – Sabato 11 ottobre nella splendida cornice del Teatro della Fortuna, ha avuto luogo la premiazione della prima edizione del Premio Letteraria, che ha visto vincitori per la sezione di narrativa italiana Giuseppe Catozzella con il suo toccante romanzo Non dirmi che hai paura, edito da Feltrinelli, e per la sezione narrativa straniera in traduzione Stendhal con Il rosso e il nero nella ritraduzione di Margherita Botto per Einaudi.
A premiare e omaggiare vincitori e finalisti sono stati il Presidente provinciale di Marchegiani-Catozzella-Pellegrini_Varotti-Baldelli-Colombo-Poidomani-Campogiani-Vigliani-Botto-Tramontin-BassoConfcommercio– partner di Letteraria – Amerigo Varotti, e l’assessore alla cultura del Comune di Fano Stefano Marchegiani, che insieme all’assessore alle biblioteche Samuele Mascarin e alla sovrintendente della Fondazione del Teatro della Fortuna Catia Amati, hanno dato ospitalità e sostegno alle Giornate di Letteraria.

Ad aprire la serata – presentata da Maura Maioli, ideatrice del Premio – è stato l’artista Gek Tessaro con il suo poetico e visionario spettacolo di “disegno parlato” Il cuore di Chisciotte, che ha incantato e commosso un pubblico davvero entusiasta.

Il Teatro della Fortuna aveva già ospitato nella serata di apertura della manifestazione il raffinato recital Gita al faro, basato sul romanzo di Virginia Woolf nella nuova traduzione di Anna Nadotti, in uscita per Einaudi il prossimo 11 novembre. Nato da un’idea di Genni Ceresaniorganizzatrice insieme a Gino Cecchini, Milena Guerrieri e alla stessa Maioli delle Giornate di Letteraria – ha visto impegnata la cantante Elisa Ridolfi, la pianista Stefania Paterniani, che ne ha composto le musiche, i musicisti Matteo Moretti, Hilario Baggini, Massimo Valentini e il cantautore Damiano Fiorella nei panni di Mr Ramsey.

La narrazione teatrale è stata protagonista dell’evento di chiusura delle Giornate. La Chiesa di Santa Maria del Suffragio ha ospitato La scelta: quattro storie di coraggio civile, quattro voci dalla guerra nella ex-Jugoslavia che gli interpreti Marco Cortesi e Mara Moschini stanno replicando da oltre due anni nelle città di tutta Italia. Letteraria, con la manifestazione “Le Giornate del Premio”, ha arricchito la città offrendo incontri con autori e traduttori, laboratori di scrittura creativa, conferenze, forme diverse di narrazione, a un pubblico variegato che ha visto la massiccia partecipazione degli studenti, protagonisti anche attivi della manifestazione di cui sono segno distintivo, come hanno rilevato tutti gli ospiti presenti. “Formidabile l’intenzione di coinvolgere i ragazzi fuori dallo schema alunno-insegnante dandogli la responsabilità di giurati”, ha infatti commentato la traduttrice Margherita Botto, nella caffè-intervista rilasciata a uno dei giovani volontari di Letteraria, alla quale ha fatto eco la scrittrice Simona Baldelli, finalista del premio, Un progetto strepitoso, spero che le case editrici lo sostengano”.

Letteraria ha infatti costituito un’occasione di confronto e scambio per autori e traduttori, in un clima conviviale e stimolante. Una tre giorni di festa per la città, con un pubblico appassionato e molto presente, a cui l’Associazione Letteraria desidera fortemente dare un seguito, rendendo la manifestazione un appuntamento annuale in continua crescita.

L’Associazione desidera ringraziare per il sostegno e la preziosa collaborazione:

  • Confcommercio Provincia di Pesaro e Urbino nella figura del suo presidente Amerigo Varotti
  • Confcommercio Fano nella figura del suo segretario Francesco Mezzotero
  • Camera di Commercio della Provincia di Pesaro e Urbino
  • Riviera Incoming Tour Operator nella figura di Ombretta Pepe
  • La Fondazione Cassa di risparmio di Fano e il suo Presidente Dott.  Ing. Fabio Tombari
  • Il Comune di Fano, nel dettaglio il personale amministrativo dell’ufficio cultura e la Dirigente Settore Servizi Cultura, Turismo Dott.ssa Grazia Mosciatti
  • L’ass. Stefano Marchegiani  e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano
  • L’ass. Samuele Mascarin e l’Assessorato alle biblioteche del Comune di Fano
  • Catia Amati, Presidente della Fondazione Teatro della Fortuna e tutto lo staff tecnico e amministrativo del Teatro della Fortuna
  • Il dott. Danilo Carbonari, direttore Unità Operativa Biblioteca e Mediatecadel Comune di Fano, la dott.ssa Valeria Patregnani Responsabile servizi bibliotecari Comune di Fano e tutto il personale della MeMo – Mediateca Montanari
  • Luciano Cecchini e l’Ass. Alberghi Consorziati Fano
  • La Provincia di Pesaro e Urbino
  • La Regione Marche
  • La Confraternita di Santa Maria del Suffragio e il suo priore Giancarlo Bertini
  • La Famiglia Pedinotti
  • Coop Adriatica
  • Lo store Mercatone solidale
  • Spiaggia dei talenti e B&B Spiaggia dei talenti
  • Lo store Cose senza tempo
  • L’associazione Centrale Fotografia
  • Tutti i volontari che hanno contribuito a rendere possibili Le Giornate di Letteraria